Trebbiatura

Estate! Sinonimo per molti di vacanze, mare o monti che siano, caldo e sole a “gogo”, abbronzarsi è quasi la parola d’ordine per colore che, come le salamandre, amano crogiolarsi sotto il sole cocente. Per molti… ma non per tutti!
Estate è per i contadini tempo di raccolto; ecco che ritrovarsi diventa quasi una festa.


Aiutarsi l’un l’altro è una gioia che unisce la gente nelle aie, ove i covoni di frumento sono stati accumulati per la trebbiatura…

E’ questo che la Pro Loco di Casale di Scodosia ogni anno rinnova: La Festa Della Trebbiatura.
Ci si ritrova nel grande cortile di Villa Correr, la maestosa macchina a nastro, il landini a testa calda e per completare l’opera i contadini provvisti di fazzoletti per tenere la polvere lontana da naso e bocca.Quest’anno alla manifestazione abbiamo partecipato anche noi. Il GCE era presente con colombi e polli ornamentali.

Il pranzo servito nella sala sottostante i locali della mostra colombofilo è stato servito con maestria ed era di ottimo gradimento.

A seguire la lotteria che il caro amico Giuliano, in arte “Bigoletto”, ha saputo svolgere regalando entusiasmo e divertimento agli ospiti presenti.

L’afflusso di persone è stato a dir poco notevole.
E’ stato bello vedere come i genitori portavano i loro figli a far conoscere loro le tradizioni e i costumi che ancor oggi costituiscono le radici della nostra storia.